Coro e Orchestra di Settignano

 

Johanna Knauf (Direttore)

 

L’associazione CORO E ORCHESTRA DESIDERIO DA SETTIGNANO è un’associazione amatoriale senza fini di lucro composta da coristi e musicisti impegnati nella diffusione del valore e del riconoscimento dei diritti umani e della pace attraverso il comune linguaggio della musica.

Eredita il suo nome dalla preesistente e gloriosa filarmonica locale, ed offre ad amatori e professionisti la possibilità di far musica assieme sotto la guida di Johanna Knauf, che ne ha da sempre diretto i concerti.

Il coro, attivo sin 1989, è nato da un’idea congiunta di Sara Chiarenza e Johanna Knauf, ed ha tenuto nell’ultimo quindicennio numerosissimi e apprezzati concerti che, a partire dalla natia Settignano, hanno negli anni anche trovato scenari sempre più prestigiosi.

L’impegno dell' Associazione “Coro ed Orchestra Desiderio da Settignano” ha come finalità: pace, scambi culturali e cooperazione tra i popoli

L’Associazione ha lavorato per il Quartiere 1 e 2, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze, l’Istituto Germanico, Amnesty International, l’Ospedale Pediatrico Meyer, il Museo Casa Buonarroti, l’AMIG e altre associazioni ed enti pubblici e privati, realizzando - accanto ai programmi antologici - progetti più impegnativi di opere dal repertorio seicentesco e ottocentesco.

Il tema della pace ha rivestito una importanza sostanziale nella scelta dei luoghi, rappresentativi della città e del territorio circostante, e degli eventi, delle iniziative trascorse. Per citare solo alcune di queste, si ricorda tra le più recenti, Strumenti per la pace, concerto eseguito nella Chiesa di Ognissanti a Firenze, alla Pieve di Lubaco di Pontassieve e a S.Giovanni Valdarno, con esecuzione della Sinfonia nr.1 op. 32 di Louise Farrenc da parte dell’Orchestra giovanile Junge Fürther Streichhölzer, diretta da Christel Opp e della Messa Solenne breve in Si bemolle maggiore di Luigi Cherubini eseguita dalla medesima Orchestra e dal CORO DESIDERIO DA SETTIGNANO diretti da Johanna Knauf. E ancor prima il Concerto di Natale “…e pace in terra”, che puntualizzava l’urgenza della pace attraverso la dimensione e lo spirito di amatorialità cui l’associazione è improntata. In tale occasione il concerto ha fornito appoggio ad un progetto sociale rilevante, cioè la raccolta di fondi da destinare al Centro Studi per la Prevenzione Oncologica. Nel dicembre 2000, poi, al Teatro Verdi a Firenze, il CORO DESIDERIO DA SETTIGNANO ha cantato la Nona Sinfonia di Beethoven con l’Orchestra Florence Symphonietta, diretto dal maestro Piero Bellugi come suo contributo all’appello per fondi all’AMIG.

Dunque la promozione di scambi tra cori ed orchestre giovanili nell’arco dell’attività dell’associazione risale già a quasi un decennio, ed è stata realizzata mediante proficue e continue collaborazioni con associazioni provenienti da tutta l’Europa. Nel 1995 il CORO DESIDERIO DA SETTIGNANO e il coro Ensemble d’Accord di Vienna hanno preparato, sotto la guida dei loro rispettivi maestri, Johanna Knauf e Martin Baatz, la Messa in re maggiore, op.86, di Antonín Dvoràk, che hanno eseguito, come coro congiunto, prima in Toscana, a S.Miniato a Monte a Firenze, al monastero delle Clarisse a San Casciano e alla Basilica di S.Maria all’Impruneta, e poi in Austria, alla Piaristenkirche di Vienna e alla Klosterkirche di Seitenstetten. Nel 2002, il coro ha eseguito a S.Stefano al Ponte Vecchio, insieme con il l’Orchestra giovanile tedesca, Jugendorchester Wuppertal, la Messa da Requiem di G.Verdi (ripetuta, con pianoforte, nel Duomo di Todi e nel Duomo di Sovana). Nel 2003 la Messa solenne breve di L.Cherubini, con l’Orchestra giovanile Junge Fürther Streichhölzer.

Nell’ottobre 2005, con la Dacorum Symphony Orchestra e il Coburger Bachchor, il coro e l’orchestra settignanese hanno eseguito, sempre sotto la direzione della Knauf, un memorabile e applauditissimo concerto nella Basilica di Santa Croce, con la Messa da Requiem di G.Verdi. Nell' aprile 2006 la formazione settignanese ha replicato il successo del Requiem anche nella Pieve di S.Giovanni Battista a S.Giovanni Valdarno ed in seguito anche alla Philarmonie di Berlino giugno 2007; nello stesso anno si esibisce nella Cattedrale di St. Alban (Londra).

Nel 2009 al Teatro della Pergola di Firenze viene eseguita l' opera Peer Gynt di E.H. Grieg nella versione originale e nel 2011 l'opera Treemonisha di S. Jopling al Teatro Saschall sempre a Firenze, entrambe in lingua originale.

Da quattro anni la formazione CORO ed ORCHESTRA “DESIDERIO DA SETTIGNANO” si esibisce in Piazza della Signoria a Firenze in occasione delle celebrazioni in ricordo dei morti nella strage di Via dei Georgofili.